Blefaroplastica

La blefaroplastica è una procedura chirurgica che consente di correggere difetti quali palpebre superiori cadenti, borse di grasso e occhiaie che rendono lo sguardo affaticato, invecchiando la fisionomia del volto e interferendo talvolta con la vista.

La belfaroplastica consiste nella rimozione chirurgica di cute e grasso in eccesso localizzati nelle palpebre superiori e inferiori (blefaroplastica inferiore e blefaroplastica superiore) e nel riposizionamento del sopracciglio cadente.

La blefaroplastica superiore è un intervento che consiste nell' asportazione dell'eccesso di pelle e nella rimozione delle borse di grasso che si trovano nella regione palpebrale superiore.
Questo intervento viene eseguito in day surgery, sia in anestesia locale che in anestesia generale, e ha una durata di circa 30 minuti.
L'intervento di blefaroplastica superiore termina con dei sottilissimi punti che vengono rimossi dopo 3-4 giorni dall'intervento e con una cicatrice praticamente invisibile che si localizza nella piega palpebrale superiore.
L'intervento è indolore e dopo 7 giorni il paziente può tornare a svolgere tutte le attività lavorative e sociali senza particolari segni o esiti.

La blefaroplastica inferiore è un intervento un po' più complesso della blefaroplastica superiore e anch'esso viene eseguito in day surgery, in anestesia locale oppure in anestesia generale.
Nella blefaroplastica inferiore viene praticata una incisione nel bordo sotto ciliare attraverso la quale vengono rimodellate le tre borse di grasso che sono localizzate in questa regione e l'eccesso di cute e di muscolo che possono contribuire a determinare un difetto estetico che necessita di correzione.
Anche l'intervento di blefaroplastica inferiore comporta l'esito di una piccolissima cicatrice che però è praticamente invisibile, e questo tipo di intervento è assolutamente indolore.
La ripresa della normalità in questo caso è lievemente più lunga e necessitano circa due settimane per ritornare alla consueta attività lavorativa e sociale.

La blefaroplastica superiore e la blefaroplastica inferiore possono ovviamente essere associate fra di loro.

Una tecnica molto particolare e specifica solo della blefaroplastica inferiore è la blefaroplastica transcongiuntivale: questa tecnica consiste nella rimozione solo delle borse adipose inferiori tramite una incisione congiuntivale interna alla palpebra inferiore attraverso la quale è possibile rimodellare l'eccesso di grasso senza cicatrici cutanee esterne.
La tecnica della blefaroplastica transcongiuntivale è indicata per le persone che hanno solo eccesso di grasso senza necessità di rimodellamento della cute e del muscolo.

Con la blefaroplastica è anche possibile modificare la forma dello sguardo mediante il sollevamento e/o il riposizionamento dell'angolo laterale dell'occhio (cosiddetta cantoplastica e cantopessi).

Richiedi informazioni

Contenuto soggetto a COOKIE LAW

Credits: OZOTO snc - powered by (ORBITA)